Come Creare uno Svuotatasche

Chiavi, telefonini, soldi(vista la crisi…forse qualche spiccio) ecco cosa, normalmente, si può trovare in uno svuotatasche.

Ma, in realtà, quanto è utile lo svuotatasche?

Diciamo che quando non ce l’hai ne senti la necessità, proprio perchè tutti gli oggetti di uso comune che passano dalle mensole di casa alle borse e alle tasche sono sempre sparpagliati qua e là.

Con uno svuotatasche, invece, idealmente, tutti questi oggetti dovrebbero essere ordinatamente raccolti in un unico, comodo, fashion e capiente contenitore.

Questa è la teoria dei fatti, la perfetta teoria dei fatti che, troppo spesso, si trova a sostenere accese discussioni con quella antipatica e poco cortese signora che si chiama realtà!

La realtà, infatti, racconta che quando quel simpatico contenitore esiste…tutto contiene tranne che telefonini, chiavi e soldi! Diventa un comodo contenitore di “spazzatura in miniatura”, un contenitore di tutti gli oggetti strani e piccoli che si trovano per casa e a cui non si sa dare un nome.

Ecco il problema…ma la soluzione? Il “fai da te”, ovviamente!

La strada del “fatto in casa” è sempre e comunque quella più fruttuosa perchè riesce a conciliare l’utilità con la creatività e la soddisfazione…ecco perchè la maggior parte degli oggetti realizzati personalmente ha una considerazione maggiore da parte nostra.

Realizziamo, allora, uno svuotatasche che possa essere in grado di rispondere alle nostre richieste di:

stile
utilità
personalità
risparmio
Avete un vecchio centrino? Tutti hanno almeno un centrino, se non in casa, in qualche scatolone della nonna, allora procuratevi un centrino abbastanza grande e tondo, poi:

colla vinilica
palloncino gonfiato ad aria abbastanza grande
pennello
Con questi semplici attrezzi di lavoro procediamo alla realizzazione:

Gonfiare il palloncino tenendo presente che le dimensioni del suo fondo saranno quelle del nostro contenitore;
applicare il centrino sul fondo del palloncino
tenendolo fermo il palloncino con una mano provvedere a spennellare con la colla vinilica il centrino per intero incollandolo perfettamente al palloncino.
Lasciarlo asciugare alla perfezione (più tempo passa meglio è…)
scoppiare il palloncino
ed ecco pronto lo svuotatasche

Chi mai avrebbe pensato che un semplice palloncino potesse “formare” un oggetto da arredamento?

E se proprio si vuole spaziare con fantasia e creatività, si possono realizzare deliziosi contenitori, sempre con l’utilizzo di un palloncino con:

foglie abbastanza grandi incollate in modo sovrapposto al palloncino svuota tasche con foglie
fiori secchi
fogli di carta colorata
carta di riso

Lo svuotatasche “fai da te” diventa il contenitore per eccellenza: utile, fashion e soddisfacente…tre buoni motivi per impegnarci a fargli portare a termine il suo arduo compito: raccogliere in un solo punto della casa i nostri oggetti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *