Come Fare una Sigillatura

Tra un sanitario e la parete piastrellata esiste una sottile fessura dove tendono a depositarsi polvere e sporco, così la fessura scurisce o ammuffisce, con effetti antiestetici. Per ovviare a tale inconveniente bisogna sigillare con del silicone seguendo i consigli di questa guida.

In commercio puoi trovare sigillanti di molti tipi, pertanto il prodotto utile per risolvere il tuo specifico problema lo devi valutare con attenzione. In generale in caso di fessure su pareti e lungo i telai i sigillanti più adatti sono i riempitivi poliuretanici o sintetici, mentre per interventi contro l’umidità scegli prodotti a base di silicone.

Come primo passo devi lavare ed asciugare perfettamente la superficie del sanitario e quella delle piastrelle adiacenti. Passa inoltre nella zona in cui verrà collocato il sigillante un batuffolo di cotone imbevuto di alcol o di benzina rettificata. Copri anche con del nastro isolante le parti del sanitario e delle pareti adiacenti lasciando scoperta soltanto la linea sulla quale verrà poi applicato il sigillante.

Non dimenticare che è importante lasciare asciugare il sigillante siliconico per almeno 24 ore, soltanto quando sarà completamente solidificato potrai togliere il nastro adesivo. Le eventuali sbavature le potrai togliere con una lametta da barba. Mantieni aperte le finestre durante l’applicazione del sigillante.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *