Come Preparare Tavolino da Disegno per un Bambino

Quando il bambino raggiunge l’età dell’esplorazione più matura (intorno i due anni), è più facile tenerlo a bada (mentre per esempio, fate i lavori di casa) mettendolo di fronte a un foglio bianco e tani colori. Ecco quindi, come preparare il suo “campo da gioco” senza il rischio che vi rovini tutto il tavolo.

Per prima cosa, è necessario scegliere un tavolino con le dimensioni adatte, quindi non troppo grande. Per fare la scelta giusta è possibile vedere questa guida sui tavolini per i bambini, in cui è spiegato quali sono le caratteristiche principali da valutare.

Permettere al vostro bambino di esternare la sua creatività con carta e colori è una delle cose fondamentali per la sua crescita. A volte però, i genitori si fermano al solo pensiero di vedere rovinati i propri mobili. Ecco quindi come fare per farlo giocare senza che combini guai. Prendete un telo impermeabile.

Una normalissima cerata sarebbe l’ideale, altrimenti scegliete un telo di plastica. Coprite completamente la superficie del tavolo e, se necessario, incollate i bordi della cerata al di sotto del tavolo per evitare che lo sposti. la stessa cosa vale per le sedie: sarebbe bene adoperare una sedia vecchia, o in mancanza, realizzare una copertura sempre col telo, della sedia completa.

Sembrerà un campo di guerra, ma in questo modo (specialmente se il bambino adopera i pennarelli e non le matite colorate), proteggerete i vostri mobili senza il pericolo che vengano imbrattati permanentemente, e lascerete il bambino libero di esternare la sua fantasia. Per completare l’opera, vestite il bambino con abiti vecchi, o fategli indossare un grembiulino per proteggere gli abiti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *