Come Coltivare la Stephanotis

Se stai cercando una bella pianta fiorita per portare una ventata di freschezza nella tua casa, allora in questa guida potrai trovare la soluzione ai tuoi problemi. Ti insegnerò a coltivare una bella pianta fiorita e rampicante che darà un tocco di vitalità alla tua casa.

La stephanotis è un arbusto rampicante originario del Madagascar, caratterizzato da fusti che possono raggiungere alcuni metri di altezza: particolarmente decorativo, dispone di foglie verdi scure lucide, di forma ovale e piuttosto spesse, appuntite e offre soprattutto piccoli mazzetti di fiori tubolari stellati, di colore bianco e di aspetto ceroso, molto profumati.

La posizione ideale in cui puoi coltivare questa pianta è in una serra o in una veranda fresca o a temperatura controllata, dove potrà svilupparsi nel migliore dei modi legata ad un traliccio. Non è adatta a passare l’inverno in casa, perché richiede per tutto l’anno una buona luminosità, un costante ricambio d’aria, ma anche un’umidità atmosferica molto elevata in estate. La temperatura delle casa va bene invece durante la bella stagione; in inverno preferisce soprattutto un ambiente fresco.

Bagna generosamente in primavera e in estate e, ogni 10-15 giorni, aggiungi alle annaffiature anche del fertilizzante liquido. Evita l’umidità stagnante, ma anche il terreno secco a livello delle radici che si tradurrebbe nella caduta dei boccioli. Limita le annaffiature alla fine della stagione e, in inverno quando la temperatura è fresca, bagna molto parsimoniosamente per rispettare il periodo di riposo vegetativo della pianta. Mantieni sempre un livello di umidità ambientale elevato durante il periodo vegetativo: metti per questo il vaso su un letto di ghiaia bagnata e nebulizza con acqua dolce il fogliame, ma senza infracidire i fiori.

Per conservarla al meglio rispetta il suo periodo di riposo invernale al fresco. Alla fine dell’inverno rinvasala solo se necessario, utilizzando un terriccio ordinario stando attento a non rovinare le delicate radici. Fai attenzione ogni volta che sposti la pianta e evita ogni movimento del vaso quando appaiono i boccioli.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *